CRISTALLI E PIETRE DURE – un aiuto fattivo nella vita quotidiana



Le pietre dure, preziose e semi-preziose ma soprattutto i cristalli di quarzo, possiedono un grande potere in termini di energia.

Occorre sceglierli, prepararli, caricarli correttamente, avvicinarsi alla loro intelligenza viva, per poter sperimentare tutta la forza e la capacità di attivazione che sono in grado di donarci.

Il mondo dei minerali offre la possibilità di interagire sul piano energetico con le strutture più armoniche che la Natura riesce a generare. La caratteristica di base del cristallo, è quella di essere una forma in assoluto equilibrio materiale, strutturale ed energetico.

Il suo reale potere sta nella abilità di armonizzare e riequilibrare secondo la propria struttura, qualsiasi forma di energia gli passi attraverso o vicino. I Cristalli, infatti, interagiscono con il nostro campo energetico e quindi non direttamente con il corpo fisico.

Quindi la loro Energia è a disposizione di chi vi si accosta pronta a essere scambiata, o a essere donata, ma come succede per ogni interazione, così come il cristallo può dare energia, può anche riceverne.

I Cristalli oltre a tante altre qualità hanno quella di essere un grande mezzo di prevenzione e di aiuto nella cura dei disagi fisici e emozionali. Consideriamo però che i Cristalli non sono medicine o medicamenti né devono o possono essere considerati tali e l’uso dei cristalli non deve sostituire la terapia medica né essere considerata nello stesso modo.

L’abitudine di tenere i cristalli con sé o di appoggiarli su una parte del corpo, non è certo una novità dei nostri tempi: in tutte le culture antiche, troviamo riferimenti sull’uso dei Cristalli e delle Pietre per protezione, per guarigione, per divinazione, per elevazione spirituale o, addirittura, come fonte di grandi poteri svelati solo agli iniziati.

Possiamo trovare riferimenti nella Bibbia, nei papiri egiziani, nei libri alchemici del Medio evo. Infatti, nel “Papirus Ebers” ( 1500 AC), famoso trattato medico egizio, si ritrovano riferimenti e prescrizioni a base di cristalli e pietre preziose.

Uno dei più conosciuti e citati riferimenti antichi è quello che si trova nella Bibbia (Esodo 28 – 15/21) che si riferisce al Pettorale indossato dal Sommo Sacerdote, con una particolareggiata descrizione delle pietre da utilizzare, e che si narra fosse da indossare solo in particolari funzioni religiose ed avesse il potere di aiutare la visione e fornisse rivelazioni.

“Farai il Razionale del Giudizio, lavoro del disegnatore, lo farai con lo stesso lavoro dell’Efod…” (ecc)

Entrare in contatto con questi potenti amici ed imparare ad interagire con loro, significa guadagnare in benessere e significa iniziare a cambiare la propria visione, in virtù del fatto che ci possono veramente aiutare e sostenere nel nostro percorso quotidiano.

Nel mio pratico manuale “Cristalli – come utilizzarli per l’autocura” troverete utili informazioni sulle proprietà dei cristalli ma anche nozioni di base oltre a cenni per purificarli correttamente e per programmarli. Ed infine la spiegazione per utilizzarli per l’autocura.

Il libro è a disposizione si in versione kindle che in versione cartaceco, su Amazon

 

Nessun commento

Scrivi Commento

Open chat
1
Ciao 🙂
Vuoi informazioni su Consulti, trattamenti e corsi? Scrivimi
Powered by