[AGGIORNAMENTO] COME LEGGERE I TAROCCHI e che cosa aspettarsi dai consulti

Quando chiedete un consulto, non aspettatevi di avere risposte sul vostro futuro, sui mali d’amore o peggio su tradimenti veri o presunti, aspettatevi invece, una maggior consapevolezza dei vostri stati d’animo e un’indicazione su come comportarvi per superare i momenti di difficoltà.

Il consulto deve rappresentare un aiuto per la persona che lo chiede e aiutarla a sciogliere dubbi che le impediscono di vedere la situazione con chiarezza.

Dopo un consulto, quindi, dovreste sentirvi più sereni, più in pace con voi stessi e più sicuri di come dovreste agire.

Vorrei puntualizzare che i Tarocchi non sono degli indicatori del futuro, termometro di sedicenti “veggenti” ma un grande strumento di consapevolezza e di crescita personale.

Anche se le Lame non ci raccontano che cosa accadrà, ci indicano il nostro presente con grande chiarezza: ci rivelano la nostra situazione attuale per indicarci come possiamo agire per migliorare le condizioni che ci pesano. Quindi ci aiutano a capire che cosa potrebbe accadere….

Ci fanno capire il nostro comportamento più profondo e latente per portare alla superficie ciò che spesso è nascosto da un velo o che non sappiamo riconoscere.

I Tarocchi sono dei catalizzatori energetici e come tali, attraverso il percorso iniziatico dell’individuo, ci portano a capire meglio i sentimenti e i contrasti che ci impediscono di vivere in armonia.

Vengono dalla notte dei tempi, sono molto potenti e affidano l’analisi dell’animo umano agli archetipi che illustrano simbolicamente temi universali.

Sono puntuali nella risposta e non mentono mai. Sono degli amici fidati, dei Maestri, dei catalizzatori di nuova energia per affrontare la vita.

Affidarsi a loro e alla loro saggezza ci consente di operare al meglio e capire ciò di cui necessitiamo per essere più felici.

Surabhi

corso

Nessun commento

Scrivi Commento

1
Ciao 🙂
Vuoi informazioni su Consulti, trattamenti e corsi? Scrivimi
Powered by