copertina nuovo libro surabhi

In viaggio con la Dea

IN VIAGGIO CON LA DEA

Ho scritto questa libro per “mettere insieme” le conoscenze e le esperienze che ho fatto, nel corso degli anni, collegandomi con l’essenza profonda della Dea ed è dedicato a tutte le donne senza distinzione di etnia, età o credenze religiose.

Dall’alba dei tempi, la Dea Madre è costantemente nel nostro vissuto, per incoraggiarci, proteggerci e ricordarci la ricchezza interiore che è patrimonio di ognuno di noi.

Nel libro ho integrato la mia personale visione e intuizione con notizie storiche e con collegamenti con gli strumenti e i riti che le sono propri.

Il mio libro racconta l’evoluzione della Dea Madre che nel tempo ha assunto sfumature diverse cambiando non solo il nome , ma le proprie caratteristiche globali.

Così la Grande Madre, offre i suoi diversi volti, come in uno specchio, frammentandosi e accentuando le diverse peculiarità.

Inanna, Iside, Hathor, Era, Maria, PachaMama, Lakshmi, Brigid e tante altre sono un grande Pantheon mondiale dei vari aspetti della Dea originale.

La Grande Madre, infatti, conosciuta anche come Grande Dea, o Dea Madre è la più antica divinità femminile primordiale, che si presenta in forme molto differenti secondo le civiltà e le popolazioni nelle diverse aree del mondo a partire dal periodo paleolitico.

Il culto della Dea, all’inizio si rivolgeva alle civiltà di cacciatori-raccoglitori, del periodo neolitico e in seguito ha interessato le civiltà dedicate all’agricoltura e all’allevamento animale.

Questa Dea, si incarna non solo in figure di Dee concrete, con le corrispondenti simbologie e

mitologie, ma comprende in maniera totalizzante la natura in tutti i suoi aspetti.

In questo modo, Ella esprime il ciclo di nascita-sviluppo-maturità-declino-morte-rigenerazione che caratterizza sia la vita umana sia i cicli naturali.

Così facendo, il femminile risulta un elemento imprescindibile di questo ciclo e il mediatore fra il mondo umano e il divino.

Questo intreccio fra mitologia e cosmologia caratterizza un lungo periodo che va dal 35.000 a.C. al 3.000 a.C. circa.

Anzi, in talune aree del Mediterraneo (Creta) il mondo della Grande Madre continua fino al II

millennio a.C. inoltrato, per poi assumere altre forme.

Una panoramica, quindi, dedicata alle Dee nei millenni e nelle diverse latitudini. Una spiegazione delle varie qualità di ciascuna Dea, corredata da semplici indicazioni su come entrare in contatto con la loro essenza, quali pietre usare, quali i loro animali di potere, come accedere a brevi meditazioni e preparare semplici rituali.

Una serie di informazioni che l’autrice ha collezionato nel tempo, corredate da pratiche schede di riferimento, per permettere ai lettori di orientarsi più facilmente.

Un libro da consultare ma anche per farsi trasportare in un mondo parellelo ricco di suggestioni.

Su Amazon in versione cartacea e e-book

in viaggio con la Dea

e a proposito del libro leggi l‘intervista di Fosca Griziotti Basevi, scrittrice e Bookbloggert. Una intervista dove raconto un po’ di me e parlo dei miei libri e in particolare di “in viaggio con la Dea”

https://www.foscagriziottibasevi.it/2021/01/04/intervista-a-surabhi-guastalla/

No Comments

Post A Comment